+18 Giocare può causare dipendenza patologica. Gioca Responsabilmente Probabilità di vincita
Menu
0 Comments

I 10 migliori posti da vedere in Sardegna

Contenuto Commerciale | 18+

La Sardegna è un’isola dalla storia millenaria e dal fascino indiscutibile, un territorio eterogeneo con una cultura e una tradizione uniche al mondo.

È difficile stilare una classifica o indicare soltanto poche cose da visitare, ma possiamo provarci: ecco i 10 migliori posti da vedere in Sardegna.


1. Cala Mariolu è una spiaggia davanti al golfo di Orosei  a dir poco spettacolare, tra le più belle dell’isola. Piccoli sassolini del colore del latte, così abbaglianti da fare male agli occhi. Facile da raggiungere via mare, possiamo anche prendere il sentiero via terra, ma ci aspetta una bella camminata.


2. Dal mare alla storia, andiamo a visitare il villaggio di Tiscali, ovvero quello che ne rimane: un sito archeologico, ovviamente risalente al periodo nuragico, che ha conservato parte delle antiche costruzioni. Un luogo molto suggestivo sul monte Tiscali, nel comune di Oliena, costruito sulla parete rocciosa della montagna e dal quale possiamo dominare tutta la valle del Lanaittu.


3. Torniamo al mare e andiamo a visitare quello che viene definito un monumento naturale, sempre nel golfo di Orosei: Cala Goloritzé è una piccola insenatura sormontata da un arco di pietra, nata a seguito di una frana e diventata famosa per la sua guglia naturale rimasta in piedi e alta più di 140 metri.


4. L’arcipelago della Maddalena è sicuramente uno dei posti che vale la pena visitare, con le sue bellissime isole di Caprera, Santo Stefano, Budelli, Santa Maria, Razzoli, Spargi. È un parco naturale, area protetta sia marina che terrestre, un luogo incontaminato per vivere il mare e la natura.


5. Il golfo degli Angeli fa concorrenza alle spiagge più famose della Sardegna, con le sua acque cristalline, le calette ritagliate tra le pareti rocciose della scogliera, le rinomate spiagge di Su Giudeu e di Cala Cipolla. Consigliamo di fermarsi alla Baia di Chia.

6. I nomi sardi sono difficili da pronunciare e da ricordare, ma segniamoci questo: Su Gorropu, un fantastica gola naturale, un canyon che ci lascerà senza fiato. Incastonato tra i comuni di Urzulei e Orgosolo, alto più di 500 metri, il canyon di Sopramonte è tra i più affascinanti e profondi d’Europa. È possibile partecipare alle escursioni organizzate, la passeggiata dura circa tre ore.

7. Banale forse, troppo conosciuta, ma non potevamo non annoverare Stintino, Sardegna del nord, provincia di Sassari. Se molti hanno già visitato Stintino, non tutti conoscono la storia di questa località, un piccolo borgo nato per ospitare le 45 famiglie esiliate dall’Asinara, che era destinata a diventare un carcere. Tra tutte le spiagge dei dintorni, consigliamo La Pelosa, con la sua caratteristica sabbia bianca e fine e l’acqua cristallina, sormontata da una meravigliosa torre aragonese.

8. La Costa Smeralda non ha bisogno di presentazioni. A nord-est dell’isola troveremo un susseguirsi di spiagge e insenature.

9. Barbagia, ovvero il cuore della Sardegna, la regione montuosa al centro dell’isola a fianco del massiccio del Gennargentu.

10. Infine, per raggiungere i luoghi più belli della costa nord, consigliamo la strada litoranea Bosa, dal panorama spettacolare.

+18Giocare può causare dipendenza patologica. Gioca Responsabilmentegenziadoganemonopoli

Better Collective A/S - Indirizzo: Toldbodgade 12 - 1253 Copenhagen K - Denmark - Phone: +45 29 91 99 65